Cyberpunk 2077: ogni missione dirà qualcosa sul mondo di gioco

Cyberpunk 2077: ogni missione dirà qualcosa sul mondo di gioco
di

Lo sconfinato universo sci-fi di Cyberpunk 2077, assicura CD Projekt, non sarà fine a se stesso ma assumerà la forma di un puzzle interattivo da ricomporre completando le missioni della campagna principale e le attività legate all'esplorazione libera di Night City.

Il quest designer Patrick Mills ha voluto approfondire la questione e, in un'intervista concessa ai colleghi di PC Gamer, ha spiegato che "il nostro obiettivo principale era e rimane quello di assicurarci che le quest diano delle risposte sul mondo di gioco".

"A volte spiegheremo come funziona qualcosa e costruiremo delle missioni attorno a questi elementi narrativi", aggiunge Mills per fissare i concetti principali del suo discorso e descrivere il percorso di sviluppo intrapreso dal team incaricato di tessere l'intricata tela digitale delle quest di Cyberpunk 2077, "mentre altre volte approfondiremo un tema che viene toccato solo superficialmente dalla storia principale".

Tra i diversi approcci adottati da Mills per plasmare il caleidoscopico lore di Night City ci saranno inoltre delle missioni in cui gli utenti saranno "guidati dal personaggio, con una ricerca narrativa costruita attorno a lui come fosse una sorta di viaggio personale. Le nostre quest avranno a che fare con la costruzione del mondo di gioco, con l'esplorazione di tematiche mature e con lo stato d'animo del personaggio".

L'universo di gioco di Cyberpunk 2077, quindi, sarà un libro interattivo da sfogliare una missione dopo l'altra, o almeno questa è la promessa che i ragazzi di CD Projekt fanno a tutti coloro che attendono con ansia l'uscita di questo kolossal fantascientifico a cavallo tra la fine di questa generazione di console e l'inizio della prossima.

FONTE: PC Gamer
Quanto è interessante?
18