Cyberpunk 2077: i primi modelli di PS4 e Xbox One sono la causa del rinvio?

Cyberpunk 2077: i primi modelli di PS4 e Xbox One sono la causa del rinvio?
di

Si continua a parlare del rinvio di Cyberpunk 2077 il quale, nonostante fosse prevedibile, ha deluso molti giocatori che non vedevano l'ora di metterci le mani sopra il prossimo aprile. Stando agli ultimi rumor, a causare il posticipo del gioco potrebbero essere stati i limiti tecnici dei modelli originali di PlayStation 4 e Xbox One.

Ad affermare ciò è l'insider polacco che prende il nome di Borys Niespielak, simpaticamente rinominato dai suoi connazionali come il "Jason Schreier della Polonia", in un podcast registrato di recente. Secondo l'insider, il titolo CD Project RED sarebbe già completo e gli unici aspetti ancora da rivedere sono la presenza di innumerevoli bug e le terribili prestazioni sulle console "standard", ovvero i modelli Xbox One e PlayStation 4. Tra le due piattaforme sembra essere soprattutto quella Microsoft a dare qualche grattacapo aggiuntivo al team di sviluppo di The Witcher, che si è visto quindi costretto a rinviare l'uscita del gioco per rimediare a tale problematica.

Stando sempre alle parole di Borys Niespielak, la speranza dei programmatori di CD Projekt RED sarebbe quella di riuscire a migliorare l'ottimizzazione del gioco senza dover ricorrere a pesanti downgrade che potrebbero inficiare in maniera sensibile l'esperienza finale degli utenti non in possesso di PlayStation 4 Pro e Xbox One X.

A questo proposito, vi ricordiamo che lo sviluppatore polacco non ha escluso periodi di crunch time per riuscire a rispettare la nuova data d'uscita di Cyberpunk 2077, che vi ricordiamo essere ora fissata al prossimo 17 settembre 2020, giorno in cui il gioco sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One, PC (Epic Games Store, GOG e Steam) e Google Stadia.

FONTE: altchar
Quanto è interessante?
18