CYBERPUNK

Cyberpunk 2077: i problemi sono stati 'una grande lezione', ammette CD Projekt

Cyberpunk 2077: i problemi sono stati 'una grande lezione', ammette CD Projekt
di

In occasione dell'ultimo report finanziario, i vertici di CD Projekt non hanno solamente celebrato le ottime vendite di lancio di Cyberpunk 2077 ma hanno discusso anche dei gravi problemi che hanno accompagnato la commercializzazione del GDR sci-fi, spiegando quale sarà il loro impatto sulle strategie dell'azienda.

Nell'ampia documentazione prodotta dalla compagnia polacca trova infatti spazio un passaggio sui problemi di lancio: "Siamo riusciti a introdurre un nuovo IP sul mercato e adesso, con Cyberpunk e The Witcher, abbiamo due forti pilastri sui quali edificare il nostro futuro. Ma ovviamente, come ben sappiamo, non tutto è andato come previsto. Per noi, è stata una grande lezione e non la dimenticheremo mai".

I rappresentanti di CD Projekt colgono poi l'occasione offertagli dall'ultimo report finanziario per ribadire la propria intenzione di lanciare entro fine anno gli update next gen di The Witcher 3 e Cyberpunk 2077, sottolineando poi come i problemi esplosi sin dall'uscita del kolossal sci-fi con V e Johnny Silverhand abbiano indotto l'azienda a pianificare dei grossi cambiamenti in ottica futura: "In termini puramente economico, il 2020 è stato il nostro anno migliore. Ma, come abbiamo sottolineato più volte in questi mesi, crediamo di aver preso molte lezioni da tutto ciò che è accaduto fino ad oggi e stiamo attraversando molti cambiamenti all'interno dell'azienda".

Uno di questi "grossi cambiamenti" è già stato annunciato da CD Projekt e consiste nello sviluppo parallelo di più giochi tripla A dal 2022, ossia dopo aver tenuto fede alla parola data ai giocatori con la Roadmap 2021 di The Witcher e Cyberpunk.

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
12