Cyberpunk 2077 supporterà NVIDIA DLSS 2.0; nuovi dettagli sul Ray-Tracing

Cyberpunk 2077 supporterà NVIDIA DLSS 2.0; nuovi dettagli sul Ray-Tracing
di

Dopo averci mostrato un nuovo trailer di Cyberpunk 2077, presentato la funzione Braindance e annunciato l'anime Cyberpunk: Edgerunners, CD Projekt RED, in collaborazione con NVIDIA, ci ha anche svelato nuove informazioni di natura tecnica.

Tanto per cominciare, è stato confermato che Cyberpunk 2077 supporterà NVDIA DLSS 2.0 su PC. Per chi non lo sapesse, si tratta di una la tecnologia di Super Sampling basata sul Deep Learning tramite IA che consente di migliorare le prestazioni di un videogioco mantenendo un'elevata qualità grafica. Una tecnologia del genere ben si sposa con il Ray-Tracing, che pure verrà supportato appieno da Cyberpunk 2077.

Non a caso, CD Projekt RED e NVIDIA hanno colto l'occasione per svelare tutte le funzioni garantite dall'implementazione del Ray-Tracing sulle schede della serie RTX, a tutto vantaggio del fotorealismo. Parliamo delle seguenti tecnologie:

  • Occlusione ambientale in Ray-tracing - L'occlusione ambientale è una tecnica di ombreggiatura e di rendering utilizzata per calcolare l'esposizione di ogni punto rispetto all'illuminazione ambientale. Il risultato è un effetto di ombreggiatura diffusa che oscura le aree chiuse e protette e migliora il tono complessivo dell'immagine. In Cyberpunk 2077, l'occlusione ambientale in ray-tracing può essere utilizzata anche con luci locali per approssimare gli effetti d'ombra locali dove mancano le ombre;
  • Illuminazione diffusa in Ray-tracing - Questa tecnica viene utilizzata per catturare la luminosità del cielo e l'illuminazione emessa da varie superfici, cosa molto difficile da ottenere con le tecniche di rendering tradizionali;
  • Riflessi Ray- tracing - In Cyberpunk 2077, i riflessi in ray-tracing sono utilizzati su tutte le superfici e possono tracciare distanze fino a diversi chilometri. Sono presenti sia su oggetti opachi che trasparenti per simulare il modo in cui la luce riflette le superfici lucide e metalliche tracciando un singolo rimbalzo dei raggi riflessi contro la scena. Questo include specchi naturali lisci come ad esempio il vetro di una finestra, ma anche superfici più ruvide come il metallo spazzolato. A differenza delle tecniche spaziali dello schermo, che possono riflettere solo ciò che è sullo schermo, i riflessi tracciati dai raggi incorporano l'intera scena intorno al personaggio e possono rappresentare accuratamente gli oggetti al di fuori della visuale della telecamera o rivolti verso l'esterno;
  • Ombreggiatura Ray-tracing - La build attuale di Cyberpunk 2077 supporta le ombre direzionali del sole e della luna. Queste ombre hanno lo scopo di essere fisicamente precise e di tenere conto anche della dispersione della luce proveniente dalle nuvole. Le ombre possono essere potenziate nella versione finale per supportare altri tipi di fonti di luce qualora necessario.

Sia NVIDIA DLSS 2.0 che il Ray-Tracing saranno disponibili fin dal lancio di Cyberpunk 2077, fissato per il 19 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Se volete saperne di più sul gioco, vi consigliamo di leggere la nostra anteprima di Cyberpunk 2077, che Francesco Fossetti ha scritto dopo una prova approfondita di ben quattro ore su PC.

Quanto è interessante?
9
Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077