CYBERPUNK

Cyberpunk 2077: gli sviluppatori credevano che sarebbe uscito nel 2022

Cyberpunk 2077: gli sviluppatori credevano che sarebbe uscito nel 2022
di

Poco dopo il complicato lancio di Cyberpunk 2077, che ancora sta facendo parlare di sé, il giornalista Jason Schreier si è messo in contatto con più di venti sviluppatori di CD Projekt RED, rimasti anonimi, con l'intenzione di vederci chiaro e comprendere cosa ha trasformato uno dei giochi più attesi della storia in una parziale delusione.

Dal report di Schreier, pubblicato nello scorse ore su Bloomberg, sono così emersi nuovi retroscena sulla travagliata lavorazione del gioco. Uno dei dipendenti, ad esempio, ha affermato che lui e molti dei suoi colleghi, sulla base dei progressi che il team stava facendo nel 2019, "si aspettavano che il gioco sarebbe stato pronto nel 2022". Quando all'E3 2019 è stato comunicato il 16 aprile 2020 come giorno di lancio, molti sviluppatori hanno creduto che fosse uno scherzo. Alcuni hanno anche creato dei meme sull'inevitabile rinvio del gioco, scommettendo su quando sarebbe potuto avvenire. Cyberpunk 2077 è stato poi posticipato ben tre volte fino al 10 dicembre 2020.

Le versioni console di Cyberpunk 2077 sono arrivate sul mercato lo scorso dicembre in maniera disastrata. Gli hotfix post-lancio hanno migliorato un po' la situazione, ma c'è ancora molto lavoro da fare. Ai problemi tecnici rilevati su PS4 e Xbox One vanno ad affiancarsi numerosi bug, glitch, crash e problemi di progressione che interessano in varia misura tutte le versioni del gioco. Secondo un altro dipendente anonimo, ciò sarebbe stato in parte causato dalla decisione di CD Projekt RED di sviluppare l'engine e il gioco simultaneamente, un processo accomunato alla "guida di un treno mentre i binari vengono poggiati a terra mentre si avanza".

In un recente video, il co-fondatore, presidente e CEO di CD Projekt RED Marcin Iwiński si è scusato con tutti i videogiocatori promettendo l'arrivo nell'immediato futuro di due grandi patch correttive per Cyberpunk 2077, la prima delle quali tra meno di dieci giorni, specificando inoltre che gli aggiornamenti per PS5 e Xbox Series X saranno pronti a fine anno, sicuramente dopo il lancio dei primi DLC gratuiti.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
14