KH3

Dalla GDC 2019, Yasue discute di Kingdom Hearts 3: Livello di Difficoltà e alcune Assenze

Dalla GDC 2019, Yasue discute di Kingdom Hearts 3: Livello di Difficoltà e alcune Assenze
di

Negli ultimi giorni del Gennaio 2019, Kingdom Hearts 3 ha fatto il proprio esordio sul mercato videoludico nipponico ed occidentale. Il Gioco ha ricevuto una calda accoglienza da parte di critica e pubblico, ma alcuni elementi sono stati oggetto di qualche critica. In merito, si è recentemente espresso il Co-Director Tai Yasue.

In occasione della GDC 2019, la Redazione di Game Informer ha infatti avuto modo di intervistare l'Autore, che ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni in merito a tematiche quali difficoltà, assenza di alcuni personaggi e scelte di gameplay. Come facilmente intuibile, sconsigliamo ai Lettori che ancora non hanno terminato Kingdom Hearts 3 di proseguire nella lettura, in quanto saranno presenti Spoiler.

Tra i primi argomenti affrontati da Tai Yasue, il livello di difficoltà del Gioco. Quest'ultimo è infatti stato giudicato da parte della Community come eccessivamente basso, soprattutto se paragonato a quello offerto da precedenti capitoli della Saga Square Enix. Critiche note allo Sviluppatore, che ha tuttavia spiegato come tra le intenzioni del Team vi fosse quello di ampliare l'audience di Kingdom Hearts, cercando di includere anche chi non aveva giocato ai prequel. Allo stesso tempo, Yasue ha sottolineato come il prossimo arrivo della Modalità Critica in KH3 punta ad accontentare i fan e l'ha definita "più tecnica ed offensiva".

Altre considerazioni hanno invece interessato l'assenza di personaggi tratti dalla Saga di Final Fantasy all'interno di Kingdom Hearts 3, altro elemento che ha deluso parte della Community. In merito, Yasue si è dichiarato piuttosto sorpreso, sottolineando come il Team ha voluto che la conclusione della Saga di Xehanort si concentrasse sui personaggi originali. Ha inoltre dichiarato: "Certamente comprendiamo e rispettiamo ciò che ciascuno sta dicendo", ma ha sottolineato di non poter fare alcun eventuale annuncio.

Per i Lettori interessati all'evoluzione nel tempo della Saga, segnaliamo la presenza su Everyeye di uno speciale dedicato all'evoluzione del gameplay in Kingdom Hearts, a cura di Gabriele Laurino.

Quanto è interessante?
4