Dalle novità Marvel Studios a Star Wars IX fino ai rumor DC: le news Cinema di ieri

INFORMAZIONI GIOCO
di

Novità sostanziosissime, ieri, per tutti gli appassionati di cinecomic, sia Marvel Studios che Warner/DC, dati gli annunci della prima e i presunti rumor negativi legati invece alla seconda, senza dimenticarci di altri importanti franchise in arrivo.

Sei nuovi film MCU fino al 2022
Con Black Panther ormai alle spalle e l'arrivo imminente di Avengers: Infinity War, i Marvel Studios hanno deciso di annunciare ieri sei nuovi film che usciranno per l'MCU tra il 2021 e il 2022, senza rivelarne i titoli. Gli slot sono fissati per maggio, luglio e novembre 2021 e per febbraio, maggio e luglio del 2022. Difficile fare supposizioni, ma probabilmente tra questi potrebbero esserci lo stand-alone su Black Widow e qualche sequel, ad esempio di Doctor Strange e Black Panther.

Pessime notizie in casa Warner/DC
Non c'è nulla di certo e si tratta di un puro e semplice rumor lanciato dallo scooper John Campea, ma a quanto pare sarebbero in arrivo delle notizie legate ai cinecomic Warner/DC che non faranno piacere ai fan. Si legge da Campea: "Ho delle informazioni vere al 100%... non posso dire nulla, ma so che manderanno i fan fuori di testa e non in senso positivo".

Nuove data d'uscita film Disney
Proprio come i Marvel Studios, anche la Disney ha annunciato ieri molte date d'uscita relative ai suoi titoli, sia live-action che animati o Pixar. E allora scopriamo che Mulan è stato posticipato al 2020, anno nel quale uscirà anche un film senza titolo Pixar. Inoltre dal 2021 al 2022 avremo una media di 4 film all'anno targati Disney, siano essi animati o live-action. Una vera e propria invasione!

J.J. Abrams sui trattamenti de Gli ultimi Jedi ed Episodio IX
Daisy Ridley ha rivelato ieri che J.J. Abrams aveva scritto un trattamento completo di Episodio VIII, poi completamente scartato da Rian Johnson, che lo ha riscritto da zero, discutendone comunque con Abrams. Sempre il regista de Il risveglio della Forza aveva poi già scritto un trattamento completo di Episodio IX, ma visti i cambiamenti apportati da Johnson si è trovato costretto a riprendere tutto il lavoro in mano. La Ridley specifica comunque "che ogni film è diretta espressione del suo regista", e noi ci crediamo.

World War Z 2, Bond 25 e Highlander
In conclusione, parliamo di tre film molto attesi, che sono World War Z 2 di David Fincher, Bond 25 e il reboot di Highlander. Per il primo purtroppo si viene a sapere che le riprese sarebbero state posticipate a causa di Once Upon a Time in Hollywood di Quentin Tarantino, mentre per Bond 25 la regia affidata a Danny Boyle significherebbe un posticipo sulla tabella d'uscita. Buone notizie per il reboot di Highlander, dato che la Lionsgate avrebbe dato luce verde al progetto, con un inizio riprese previsto per la fine del 2018.

Quanto è interessante?
1