Dragon Quest XI per Switch rimandato a causa dell'Unreal Engine 4, non ancora aggiornato

di

Dragon Quest XI: Echi di un'Era Perduta è disponibile in Giappone dalla scorsa estate su PlayStation 4 e Nintendo 3DS. Dopo tanta attesa, Square Enix ha finalmente annunciato la data d'uscita occidentale: il titolo approderà dalle nostre parti il 4 settembre su PlayStation 4 e PC.

Nessuna notizia, invece, riguardo alla versione per Nintendo Switch, ufficialmente in sviluppo e mai uscita nemmeno nella terra del Sol Levante. Gli utenti in possesso della console ibrida si sono mostrati visibilmente delusi, e Reddit è subito stato inondato dalle loro lamentele.

Il produttore Hokuto Okamoto ha avuto modo di ritornare sull'argomento nel corso del PAX East che si sta svolgendo in questi giorni a Boston. A tal proposito ha dichiarato: "La versione per Nintendo Switch si trova attualmente in lavorazione. Lo sviluppo sta procedendo con l'Unreal Engine, ma la versione utilizzata dal team necessita di un aggiornamento, credo, in modo che possa supportare Switch. Per questo motivo lo sviluppo richiederà ancora molto tempo".

Okamoto ha assicurato che la versione Switch verrà pubblicata anche in Occidente. Nonostante la sua uscita fosse inizialmente prevista in contemporanea con PlayStation 4, il team ha deciso di agire diversamente per i motivi di cui sopra.

Dragon Quest XI: Echi di un'Era Perduta verrà pubblicato in Occidente su PlayStation 4 e PC il prossimo 4 settembre. In un'altra occasione, Okamoto ha dichiarato che la versione occidentale usa una versione diversa del motore di gioco, che lui stesso considera più vicina ad una remastered, piuttosto che ad un update.

FONTE: Gematsu
Quanto è interessante?
10