Dark Souls 3: streamer disabile batte un boss con un controller collegato alla bocca

Dark Souls 3: streamer disabile batte un boss con un controller collegato alla bocca
di

Attraverso l'impiego di un controller speciale che gli ha consentito di superare le sue disabilità motorie, lo streamer di Twitch HandicapableOne è riuscito a battere uno dei boss più arcigni dell'universo a tinte oscure di Dark Souls 3 senza utilizzare le mani.

Intenzionato a concludere il viaggio del suo alter-ego con l'espansione The Ringed City di Dark Souls 3, lo streamer ha così deciso di affrontare il temibile Cavaliere Schiavo Gael in quella che, al netto delle problematiche legate all'accessibilità affrontate da HandicapableOne, viene considerata come una delle battaglie più difficili con i boss del capolavoro ruolistico di From Software.

Per avere la meglio su Gael, lo streamer ha dovuto provare per ben cinque ore, memorizzando alla perfezione il pattern di attacchi e di mosse del boss per anticiparlo e affondare i colpi con il suo personaggio sempre attraverso l'impiego di un controller speciale collegato al mento e alla bocca. In calce alla notizia trovate il filmato che testimonia l'impegno profuso dal creatore di contenuti e la bravura dimostrata nella battaglia contro Gael.

Ai fan della serie dei Souls, ricordiamo che From Software è attualmente impegnata sul progetto fantasy di Elden Ring e che il capostipite della serie è al centro dei rumor legati allo sviluppo da parte degli studi Bluepoint di Demon's Souls Remastered per PS5.

Quanto è interessante?
7