Dark Souls 3: il cut content del gioco svela una boss fight finale differente

di

Esplorando il codice di gioco di Dark Souls 3, il dataminer Lance McDonald ha scoperto che From Software aveva inizialmente pensato ad una boss fight differente per concludere l'ultimo episodio della sua fortunata serie action-RPG.

Come spiegato dall'utente su Twitter, il finale di Dark Souls 3 si sarebbe dovuto consumare nelle Tombe Dimenticate, anziché nella Fornace della Prima Fiamma come avviene nella versione finale. Le Tombe Dimenticate si presentano nel gioco in due versioni diverse: quella iniziale, con ambientazione diurna, ed una seconda accessibile dopo aver sconfitto Oceiros con lo scenario notturno. Stando a quanto emerso, From Software aveva pensato ad una terza versione dell'area, e tramite un sistema di "Cerimonie" poi rimosso, si sarebbe potuto passare da una variante all'altra. A seconda del tipo di Tombe Dimenticate in cui ci saremmo ritrovati, avremmo dovuto affrontare un boss differente: "Gundyr"(che è rimasto presente nel gioco finale), "Snake Soul" (possibile riferimento ai serpenti primordiali?), e "Pontiff Sulyvahn", inizialmente il vero boss finale del gioco, poi trasferito nella zona di Irithyll della Valle Boreale. Sarà interessante vedere se nelle prossime settimane verranno svelati ulteriori dettagli sull'argomento.

Dark Souls 3 è ora disponibile per PC, PS4 e Xbox One. Uno streamer è riuscito a terminare l'intera trilogia di From Software senza subire alcun danno.

Quanto è interessante?
8