Darksiders Genesis: il sovrapprezzo della versione Google Stadia non è stato deciso da THQ

Darksiders Genesis: il sovrapprezzo della versione Google Stadia non è stato deciso da THQ
di

Dalle colonne di Polygon, i rappresentanti di THQ Nordic provano a fare chiarezza sulla delicata questione del sovrapprezzo di 10 euro della versione Google Stadia di Darksiders Genesis rispetto alla controparte approdata in contemporanea su PC.

In merito alle cause che hanno comportato questo aumento di prezzo, considerato da molti come del tutto ingiustificato alla luce degli analoghi contenuti offerti dalle versioni Stadia e PC dell'action ruolistico di Airship Syndicate, un portavoce di THQ Nordic ha affermato che "THQ non commenta la loro politica dei prezzi".

Così facendo, i PR del publisher austriaco confermano (seppure indirettamente) la loro estraneità alla scelta di proporre Darksiders Genesis su Google Stadia ad un prezzo di lancio di 39,99 euro, superiore di 10 euro rispetto a quello della versione PC acquistabile su Steam, GOG.com o Humble Store a 29,99 euro. Chi ha prenotato lo spin-off "alla Diablo" dell'epopea GDR con protagonisti i Cavalieri dell'Apocalisse ha potuto persino usufruire di un ulteriore sconto, comprando il gioco a 25,50 dollari.

A questo, si aggiunge poi la polemica per la forte discrepanza nel prezzo di altri giochi venduti sullo store di Stadia rispetto alla controparte PC, come Assassin's Creed Odyssey: per uno di questi titoli, ossia Tomb Raider Definitive Edition, Google ha però previsto un rimborso (ma solo dopo l'esplicita richiesta dell'utente) per chi lo ha acquistato prima di assistere al suo approdo nella lista dei giochi Google Stadia gratis di dicembre 2019.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
6