Darksiders Genesis: video recensione del nuovo gioco della serie THQ Nordic

di

Darksiders si evolve con Darksiders Genesis, spin-off sviluppato da Airship Syndicate (studio fondato da Joe Madureira, autore di Battle Chasers Night War e del primo Darksiders) che abbraccia la via degli hack n slash stile Diablo con visuale isometrica.

Il ritorno di Joe Mad su questa ormai iconica IP incentrata sulle gesta dei Cavalieri dell'Apocalisse è bagnato da una pioggia scrosciante di novità, a cominciare ovviamente da quella rappresentata dal passaggio (seppur temporaneo e legato solo a questo progetto) alla formula ARPG con inquadratura dall'alto che tante gioie ha regalato ai fan della saga a tinte oscure di Diablo.

Nei panni di Guerra e Conflitto, gli appassionati vecchi e nuovi di questa epopea fantasy vivranno un'avventura dal gameplay sorprendentemente variegato, con meccaniche che ballano armoniosamente tra i twin-stick shooter a vocazione arcade e i giochi di ruolo "all'occidentale".

Al netto dei problemi riscontrati nell'endgame, nel bilanciamento dei combattimenti e nel sistema di progressione delle abilità dei personaggi, l'esperimento compiuto da Airship Syndicate contribuisce a infondere originalità a questa serie nella speranza che, in un futuro non troppo lontano, riguadagni la profondità narrativa e la ricchezza contenutistica vantata dai titoli d'esordio.

A questo punto non ci resta che lasciarvi al video che campeggia a inizio articolo e, naturalmente, alla nostra recensione di Darksiders Genesis a firma di Francesco Fossetti, non prima però di ricordarvi che l'avventura ruolistica di THQ Nordic è prevista al lancio per il 5 dicembre su PC e Google Stadia, per il 14 febbraio su PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Quanto è interessante?
2