di

Con la Patch 2.0 di Daymare 1998, gli autori italiani degli studi Invader risolvono i bug più fastidiosi segnalati dagli utenti del loro ambizioso action horror ispirato a Resident Evil e, soprattutto, ne aggiornano l'offerta contenutistica per fare spazio a un nuovo livello di difficoltà.

Oltre alla preziosa opera di correzione dei bug e dei glitch riscontrati dagli appassionati che hanno deciso di premiare il lavoro svolto dallo studio Invader acquistando al lancio Daymare 1998, il piatto forte della Patch 2.0 è infatti rappresentato dalla Story Mode, il nuovo livello di difficoltà selezionabile da chi desidera immergersi negli eventi a tinte oscure della campagna principale senza cadere troppe volte vittima dei non-morti.

Decidendo di affrontare l'avventura in modalità Storia, infatti, è possibile abbattere gli zombie con un quantitativo minimo di proiettili e di colpi all'arma bianca, ma non solo; sempre grazie al nuovo livello di difficoltà, il proprio alter ego può eludere più velocemente le ondate di creature e ricevere degli aiuti sia nella risoluzione degli enigmi che nella scelta degli oggetti distruttibili dello scenario.

Il video esplicativo confezionato dai ragazzi dello studio Invader illustra nel dettaglio le novità principali di questa patch gratuita che dovrebbe essere già disponibile su PC, mentre attraverso il link che trovate in calce alla notizia potete scorrere le note complete della Patch 2.0. Qualora ve li foste persi, eccovi infine la nostra recensione di Daymare 1998 e un approfondimento sulla genesi dell'erede spirituale di Resident Evil.

FONTE: DSOGaming
Quanto è interessante?
2