Days Gone 2: le vendite del primo capitolo su PC potrebbero favorire l'uscita del sequel

Days Gone 2: le vendite del primo capitolo su PC potrebbero favorire l'uscita del sequel
INFORMAZIONI GIOCO
di

La community PlayStation è ancora scossa per via della notizia riguardante la possibile cancellazione di Days Gone 2, sequel dell'apprezzata esclusiva Sony con protagonista Deacon St. John.

Sembra però che non vi sia ancora nulla di definitivo e a dare una nuova speranza ai fan è proprio l'attore che ha prestato voce e fattezze al biker, ovvero Sam Witwer. Nel corso di un'AMA su Reddit riguardante la versione PC di Days Gone, il volto di numerosi videogiochi (ricordiamo che Witwer è anche Starkiller nei due Star Wars: Il Potere della Forza) ha dichiarato ai fan che non c'è modo migliore di farsi ascoltare che ricorrere al portafoglio. Secondo Witwer, un eventuale successo in termini di vendite di Days Gone su Steam potrebbe attirare l'attenzione di Sony e spingerla ad approvare il sequel. Sempre nel corso dell'AMA, un utente ha chiesto a Witwer maggiori informazioni sul tanto chiacchierato rifiuto da parte del colosso dell'industria videoludica di un secondo capitolo e la risposta dell'attore è stata: "Non è andata proprio così". Non sappiamo esattamente cosa possa significare questa frase, ma non è da escludere che Sony abbia semplicemente messo in pausa il progetto e che vi sia comunque la volontà di riprendere l'IP in un secondo momento.

Prima di salutarvi, vi invitiamo a dare uno sguardo al nostro speciale con i test della versione PC di Days Gone con una Nvidia GeForce RTX 3080, la quale riesce a gestire perfettamente il porting del titolo Sony.

Quanto è interessante?
7