di

Dopo aver ammirato il nuovo spot televisivo e un gameplay trailer dedicato alle abilità sbloccabili da Deacon St. John, ci tuffiamo nuovamente nell'inferno post-apocalittico di Days Gone per scoprire degli interessanti dettagli sulle orde di Infetti grazie al nuovo video di PlayStation Access.

Stilando la lista delle principali caratteristiche dell'avventura, i curatori del famoso canale YouTube collegato alla galassia PlayStation riprende le dichiarazioni degli autori di Sony Bend riguardanti i Freakers e il loro comportamento nel corso dell'avventura.

L'esplorazione libera della mappa ci porterà a incrociare la bellezza di 40 ore di zombie, ciascuna delle quali sarà formata da un numero totale di Infetti compreso tra i 50 e i 500 non-morti. Ogni orda, oltretutto, non verrà generata sul momento dal motore di gioco ma, al contrario, sarà persistente: ciò significa che se incontreremo uno di questi gruppi e riusciremo ad abbatterne un centinaio di elementi, questi ultimi non "resusciteranno" affrontando la medesima orda in un momento successivo della storia.

Le routine comportamentali di ogni gruppo di zombie, inoltre, non saranno influenzate dalla progressione della campagna principale: chi vorrà lanciarsi contro questa marea putrescente di esseri infetti, di conseguenza, potrà farlo sin dalle primissime battute dell'avventura, pur sapendo che all'inizio della storia anche i gruppi meno numerosi di Freakers saranno in grado di sopraffare facilmente il nostro alter-ego.

Per un ulteriore approfondimento, su queste pagine trovate l'interessante articolo di Giuseppe Arace su Days Gone e la cultura dei bikers che permea l'intera opera, ma prima vi ricordiamo che la nuova fatica post-apocalittica di Sony Bend sarà disponibile a partire dal 26 aprile solo ed esclusivamente su PlayStation 4.

Quanto è interessante?
9