Days Gone: non l'avete comprato a prezzo pieno? Allora non vi lamentate, dice il director

Days Gone: non l'avete comprato a prezzo pieno? Allora non vi lamentate, dice il director
di

La cancellazione dello sviluppo di Days Gone 2, portata alla luce da un recente report di Jason Schreier, sta ancora facendo discutere in rete. La notizia e i motivi non sono ancora stati ufficializzati, ma pare che Sony non sia rimasta soddisfatta dagli incassi e dalla media dei voti su Metacritic, ferma ad un poco lusinghiero 71.

Nella scia di questa notizia vanno ad inserirsi le recenti parole del Creative Director di Days Gone John Garvin, ospite qualche giorno fa dello show condotto da David Jaffe (il creatore di God of War). Garvin, ricordiamo, ha recentemente lasciato Sony Bend Studio assieme al Director Jeff Ross, ma come ha tenuto a specificare durante la chiacchierata, ciò non ha avuto nulla a che fare con i risultati di Days Gone. La decisione sarebbe stata presa solo ed esclusivamente per ragioni personali.

In questa sede vogliamo tuttavia porre l'accento su un'altra dichiarazione del Creative Director, che senza peli sulla lingua ha invitato i giocatori a comprare i giochi a prezzo pieno: "Ho un'opinione su una cosa che il tuo pubblico potrebbe trovare interessante [riferendosi a Jaffe], e che potrebbe infastidire qualcuno. Se amate un gioco, compratelo a prezzo pieno c***lo! Non saprei dirvi quante volte ho sentito dei giocatori dire 'lo prendo a prezzo scontato, aspetto che arrivi nel Plus', o altre cose del genere".

Quando Jaffe gli ha chiesto "Come fai a sapere di amare un titolo finché non lo giochi?", Garvin ha risposto: "Sto solo dicendo che non dovreste lamentarvi se un gioco non riceve un sequel o se non viene supportato al lancio. God of War ha venduto milioni di copie al lancio e sapete com'è andata finire, Days Gone invece no. Sto esprimendo opinioni personali, in quanto sviluppatore. Non lavoro per Sony, non conosco i numeri".

Secondo Garvin, comprare i giochi al lancio a prezzo pieno è il modo migliore per supportare gli sviluppatori. Days Gone ha visto i giocatori aumentare nel tempo, sia grazie agli sconti, sia grazie all'entrata nella PlayStation Plus Collection, e molto presto arriverà anche su PC, ma è evidente che tutto ciò non si è rivelato sufficiente per convincere Sony a finanziare un seguito.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
16