Dead Space Remake avrà aggiunte alla storia, non ci saranno microtransazioni

Dead Space Remake avrà aggiunte alla storia, non ci saranno microtransazioni
di

A seguito del reveal ufficiale del remake di Dead Space, ecco emergere ulteriori informazioni sull'ambizioso progetto con cui Electronic Arts spera di far tornare in auge il suo franchise horror.

EA Motive, il team che si sta occupando di ricostruire da zero Dead Space, ha specificato che l'obiettivo primario sarà quello di realizzare una degna reincarnazione del capostipite della serie. Tuttavia, quanto avvenuto nei due capitoli successivi non verrà lasciato completamente da parte, ed anzi riuscirà a trovare posto nel remake in modo retroattivo.

"Per noi, la base è la storia di Dead Space 1. Quindi, questo è il canone. Ma poi ci sono alcuni miglioramenti che vogliamo apportare a quella storia", ha dichiarato Campos-Oriola. "Miglioramenti non perché qualcosa non funzionasse nell'originale, ma a causa di ciò che è venuto dopo. Lo stiamo facendo da un punto di vista narrativo, ma anche da un punto di vista delle funzionalità e in alcuni dei contenuti che si sono evoluti durante il franchise", ha aggiunto Ducharme. "Quindi stiamo guardando cosa può essere preso e reiniettato nel primo gioco da un punto di vista futuro". Sembra dunque che potremo aspettarci anche novità riguardanti gameplay e meccaniche, oltre che narrative, il team conferma inoltre l'assenza di microtransazioni e non esclude la possibilità di introdurre elementi tratti dai sequel di Dead Space.

Electronic Arts ha poi continuato l'intervista a IGN.com specificando come nei prossimi anni vorrà offrire all'utenza un ventaglio ampio di prodotti videoludici. FIFA, Apex Legends, The Sims fanno parte dei live service, ma il publisher vorrà dedicarsi anche alle opere single player in stile Dead Space:

"Vogliamo creare giochi che offrano le esperienze che i nostri utenti stanno cercando. A volte si tratta di un'esperienza incentrata su una storia single player, in cui è possibile immergersi in un altro mondo. Vogliamo che i giocatori scelgano un titolo o un'esperienza EA, e questo significa che dobbiamo creare il tipo di giochi a cui vogliono dedicarsi. Concentrarsi su un solo genere o modello limita il numero di utenti che possiamo raggiungere. Vogliamo incontrare le persone dove giocano e impegnarci a stupire i nostri fan con prodotti che continuano a sorprenderli e deliziarli".

Dead Space Remake è atteso su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X|S. Al momento non è stata comunicata alcuna finestra di lancio da parte di EA.

FONTE: ign.com
Quanto è interessante?
11