Dead Space Remake: nessun caricamento grazie agli SSD di PS5 e Xbox Series X|S

Dead Space Remake: nessun caricamento grazie agli SSD di PS5 e Xbox Series X|S
di

A pochi minuti dall'esplosiva chiusura dell'EA Play Live, evento durante il quale è stata finalmente confermata l'esistenza del remake di Dead Space ad opera di EA Motive, sono spuntati in rete anche i primi dettagli riguardo il comparto tecnico del titolo.

Nel corso di un'intervista ai microfoni di IGN USA, il Creative Director del gioco Roman Campos-Oriola ha cercato di spiegare le motivazioni che si celano dietro la precisa scelta di pubblicare il gioco esclusivamente su PC e console di ultima generazione, ovvero PlayStation 5 e Xbox Series X|S.

Ecco di seguito le parole dello sviluppatore:

"Vogliamo rendere l'esperienza completamente interattiva e ancora più coinvolgente dalla schermata d'inizio ai titoli di coda. La nostra intenzione è quella di fare il possibile affinché non vi sia alcun tipo di interruzione. Non ci sarà nessun caricamento, nessun momento nel quale verrete distolti dall'esperienza di gioco o in cui la telecamera si allontanerà dall'azione. Potete giocare l'intero titolo senza interruzioni di nessun genere."

Sembra quindi che il gioco sia stato creato proprio tenendo in considerazione le incredibili prestazioni degli SSD montati sulle console Sony e Microsoft (oltre che in molti PC di fascia medio-alta) e, probabilmente, anche altre delle loro caratteristiche hardware. Purtroppo non sono stati svelati i dettagli in merito a risoluzione e framerate e non è da escludere che il gioco possa supportare diverse modalità grafiche proprio come molti dei giochi di ultima generazione.

FONTE: ign.com
Quanto è interessante?
10