Dead Space Remake e i 'nuovi' Necromorfi: EA Motive spiega come funziona la loro IA

Dead Space Remake e i 'nuovi' Necromorfi: EA Motive spiega come funziona la loro IA
di

C'è molta attesa e curiosità nei confronti di Dead Space Remake, il rifacimento in chiave moderna del primo episodio della serie horror Electronic Arts che si prepara a terrorizzare i giocatori PC, PlayStation 5 e Xbox Series X/S a partire dal prossimo 27 gennaio.

EA Motive ha messo grande impegno nel riproporre l'iconico Dead Space originale al pubblico odierno, restando fedeli al titolo del 2008 ma al tempo stesso ampliandolo con nuovi contenuti e perfezionando quanto già visto in passato. Nella nostra intervista agli autori di Dead Space Remake c'è stato spazio anche per gli inquietanti Necromorfi, con gli sviluppatori che ci hanno raccontato qualche dettaglio aggiuntivo sull'IA che muoverà le brutali creature che infestano l'USG Ishimura.

"Sul fronte dell'IA abbiamo cercato di restare il più possibile fedeli all'originale. Volevamo che una volta preso il controller i giocatori sentissero Dead Space, dallo shooting alle movenze, fino ai suoni", afferma il creative director Roman Campos-Oriola, che aggiunge: "L'IA è un elemento davvero importante in questa formula. Quanto veloce si muovono i nemici, quanto sono pericolosi, quanto sono resistenti ai colpi... in quest'ambito volevamo guardare al classico. Chiaramente ci sono degli elementi che abbiamo modificato, penso ad esempio al Peeling System, grazie a cui abbiamo dato ai giocatori una maggior visibilità sul tipo di danni inferti ai Necromorfi".

Nonostante la fedeltà al classico originale, i Necromorfi godono di alcune routine comportamentali inedite, in particolare per quanto riguarda le nuove fasi a gravità zero, con Isaac che stavolta potrà muoversi in volo liberamente a differenza di quanto accadeva nel 2008. In questi momenti i nemici si muoveranno ed attaccheranno diversamente rispetto al passato, sebbene comunque, come conferma Campos-Oriola, "di base abbiamo mantenuto inalterate le caratteristiche generali dei Necromorfi, per farvi dire 'sto combattendo contro uno slasher, un reaper. È proprio come lo ricordavo e forse meglio'".

Nel frattempo sono stati rivelati dettagli sulle funzionalità del DualSense di PS5 applicate a Dead Space Remake, provenienti dalle pagine del PlayStation Blog.

Quanto è interessante?
2