di

Nel corso della nostra intervista esclusiva a EA Motive sui segreti di Dead Space Remake, gli sviluppatori canadesi hanno illustrato le profonde modifiche apportate al sistema di progressione e le innovazioni al gameplay rappresentate dai Livelli di Sicurezza.

Intervenendo ai nostri microfoni, il Creative Director Roman Campos-Oriola e la Senior Writer Jo Berry hanno descritto il lavoro svolto per aggiungere una sfumatura da metroidvania all'avventura splatter horror sostituendo i Nodi dell'originario Dead Space con i Livelli di Sicurezza.

A tal proposito, Campos-Oriola spiega che "abbiamo ribilanciato il sistema per dare ai giocatori la possibilità di compiere scelte più significative e lasciare che la progressione avesse un impatto più avvertibile sul gameplay. [...] Lo skill tree a base di Nodi è ancora presente per ciascuna delle bocche da fuoco ma rispetto al passato non ci sono più Nodi 'filler' tra un'abilità attiva e l'altra. Sbloccare ciascuno di essi avrà un impatto concreto sull'arma".

Il Direttore Creativo di EA Motive approfondisce ulteriormente il tema riferendo che "in origine i Nodi servivano per aprire alcune porte, ma questa non ci sembrava più una soluzione opportuna per il Remake. Spesso si finiva per usare un Nodo solo per sbloccare l'ingresso in un'area, vedere cosa ci fosse al suo interno e ricaricare la partita da un punto precedente nel caso il loot non fosse soddisfacente. Per questo abbiamo introdotto i Livelli di Sicurezza, che servono per sbloccare alcune di queste 'loot room' e, in alcuni casi, portare a termine dei puzzle".

Nel corso della chiacchierata con la redazione di Everyeye.it, gli esponenti di EA Motive hanno anche spiegato come funziona la nuova IA dei Necromorfi di Dead Space Remake.

Quanto è interessante?
2