DS

Death Stranding: ecco come è fatto un controller PS4 customizzato da 300 euro

Death Stranding: ecco come è fatto un controller PS4 customizzato da 300 euro
di

Dopo aver ammirato i prototipi del concept iniziale di Death Stranding, ritorniamo idealmente nella dimensione post-apocalittica del kolossal di Hideo Kokima per mostrarvi il controller PS4 customizzato di We Are Robots, un'azienda australiana specializzata in personalizzazioni su licenza per accessori videoludici.

Il DualShock 4 ricreato dal collettivo di WAR si distanzia dal design del pad in colorazione gialla "simil-BB" che ha caratterizzato la PS4 PRO Limited Edition di Death Stranding. Le numerose customizzazioni che caratterizzano questo controller comprendono infatti una scocca in plastica che richiama la tuta di Sam, un touchpad avvolto idealmente dal nastro da imballaggio della Bridges e, soprattutto, una base di appoggio che richiama la capsula del Bridge Baby, con annesso sensore Odradek estensibile. Sia il controller che il relativo stand a tema BB ci vengono proposti all'interno di una valigetta Bridges.

Il nuovo oggetto del desiderio di tutti i collezionisti appassionati di Death Stranding ci viene proposto da We Are Robots al prezzo proibitivo di 480 dollari australiani, corrispondenti al tasso di cambio attuale a 299,91 euro. La fase finale dei preordini sul controller customizzato a tema DS si concluderà il 31 dicembre 2019 e, a detta dell'azienda che lo produce, non ne verranno realizzate altre edizioni a prescindere dall'esito commerciale di questa iniziativa.

Cosa ne pensate di questo controller personalizzato? In calce alla notizia trovate il link al sito ufficiale di We Are Robots e alla nostra galleria immagini che ritrae il pad custom di Death Stranding.

Quanto è interessante?
11
Death StrandingDeath StrandingDeath StrandingDeath StrandingDeath StrandingDeath Stranding