DS

Death Stranding: la Director's Cut non renderà il gioco più facile, assicura il team

Death Stranding: la Director's Cut non renderà il gioco più facile, assicura il team
di

Tra due settimane esatte, Death Stranding tornerà su PlayStation 5 in un'edizione Director's Cut che, oltre ad una grafica migliorata, offrirà anche un grande numero di novità di gameplay, alcune delle quali piuttosto controverse.

Molti giocatori ritengono che alcuni dei nuovi oggetti e delle nuove funzionalità di Death Stranding Director's Cut siano destinate a rendere il gioco più semplice: parliamo, tra le altre cose, degli stabilizzatori evoluti (permetteranno a Sam di effettuare lunghi balzi), della Catapulta (consentirà di lanciare i pacchi lontano e controllarne la caduta) e delle rinnovate capacità del Buddy Bot (potrà condividerà parte del carico e non solo).

Ai giocatori preoccupati Kojima Productions ha dedicato il suo ultimo intervento su Twitter: dopo aver elencato altre novità della produzione (una nuova missione tutorial all'inizio del gioco e un aggiornamento della bussola), il team di sviluppo giapponese ha assicurato che tutte queste aggiunte non renderanno Death Stranding un gioco più facile: "Death Stranding Director's Cut è stato riprogettato per dare più variabili strategiche ai giocatori, ma questo non significa che le consegne diventeranno più facili!", si legge in un tweet.

Effettueremo senz'altro un valutazione al riguardo in sede di recensione. Nel frattempo, potete godervi il trailer di lancio di Death Stranding Director's Cut per PS5 montato da Hideo Kojima in persona.

Quanto è interessante?
5