Death Stranding Director's Cut: svelate alcune delle opzioni per l'accessibilità

Death Stranding Director's Cut: svelate alcune delle opzioni per l'accessibilità
di

A poco più di una settimana dal debutto di Death Stranding Director's Cut in esclusiva su PlayStation 5, Kojima Productions ha pubblicato una serie di tweet che svela alcune delle opzioni personalizzabili della riedizione del gioco.

Il team di sviluppo ha infatti confermato tramite i canali social ufficiali che Death Stranding Director's Cut implementa un sistema rivisitato dei suggerimenti in gioco: stando a quanto dichiarato da Kojima Productions, infatti, le guide renderanno il primo approccio al titolo più semplice, sebbene sia possibile tramite un'apposita opzione dei menu rimuovere del tutto o in parte la presenza di questi aiuti. Non manca inoltre la possibilità di personalizzare il supporto al DualSense, dal momento che la Director's Cut sfrutta sia il feedback aptico che i grilletti meccanici del controller di nuova generazione, ma ai giocatori verrà offerta l'opportunità di decidere se rimuovere del tutto la resistenza di L2 e R2 oppure se ridurla grazie a tre diversi step: "Forte", "Medio" oppure "Debole".

Vi ricordiamo che il gioco arriverà solo su PlayStation 5 a partire dal prossimo 24 settembre 2021 e chiunque disponga di una copia del gioco su PlayStation 4 potrà acquistare il solo upgrade al prezzo di circa 10 euro. Sulle nostre pagine potete trovare inoltre il trailer di lancio di Death Stranding Director's Cut, montato proprio da Hideo Kojima.

Quanto è interessante?
5