DeathStranding

Death Stranding: Kojima annuncia la fine delle sessioni di doppiaggio giapponese

Death Stranding: Kojima annuncia la fine delle sessioni di doppiaggio giapponese
di

Con l'8 novembre che si avvicina sempre più, continuano i lavori in casa Kojima Productions, con la software house nipponica ancora impegnata nell'ultimare e rifinire l'ambizioso Death Stranding.

La casa di sviluppo capitanata dal padre di Metal Gear Solid ha compiuto un altro passo avanti nelle scorse ore, avendo portato a termine le sessioni di doppiaggio giapponese del nuovo open world atteso su PlayStation 4. L'annuncio è arrivato dal sempre attivo profilo Twitter di Hideo Kojima, che ha voluto ringraziare sentitamente i collaboratori che hanno contribuito a caratterizzare i personaggi interpretati (e naturalmente doppiati in lingua inglese) dai vari Mads Mikkelsen, Norman Reedus, Léa Seydoux e via dicendo.

"Festeggio con i doppiatori giapponesi di Death Stranding per aver finito la sessione di voice over. Grazie mille per il vostro duro lavoro", recita la didascalia che accompagna la foto commemorativa pubblicata da Kojima e che trovate in calce.

Un altro piccolo tasselo vero l'uscita ufficiale di Death Stranding, prevista su PlayStation 4 l'8 novembre 2019. Nel mentre è stato annunciato un interessante anime fanmade dedicato al gioco, non si fermano i rumor e le speculazioni che vogliono un futuro arrivo di Death Stranding anche su altre piattaforme, prime fra tutte PC e Google Stadia.

Quanto è interessante?
6