di

I gestori del noto portale YouTube di WatchMojo stilano la classifica di quelli che, a loro giudizio, rappresentano i videogiochi più deludenti del decennio che sta per concludersi. La presenza di Death Stranding e No Man's Sky nella lista scatena la reazione della community.

In risposta a questa controversa decisione operata da WatchMojo.com, il loro video è stato bersagliato di "Non Mi Piace" e, soprattutto, di commenti che criticano apertamente tale scelta: c'è anche chi sottolinea come lo stesso canale YouTube, nei giorni scorsi, abbia dato a Death Stranding una "citazione d'onore" nella classifica dei migliori giochi del 2019.

Ad attrarre le polemiche della community del social di Google concorrono poi lo stesso No Man's Sky e Star Wars Battlefront 2, due titoli accomunati da un lancio semplicemente disastroso ma che sono comunque riusciti a risollevarsi grazie agli sforzi compiuti dai rispettivi sviluppatori con un supporto post-lancio gratuito a dir poco encomiabile.

Per completezza di informazione, eccovi allora la Flop 20 stilata da WatchMojo per rappresentare i videogiochi più deludenti del decennio, con una graduatora che va dalla ventesima alla prima posizione:

  • Dead Island
  • Crackdown 3
  • The Order 1886
  • Shenmue III
  • No Man's Sky
  • Marvel vs Capcom Infinite
  • Death Stranding
  • Mighty Number 9
  • Star Fox Zero
  • Resident Evil 6
  • Mass Effect 3
  • Metroid Other M
  • Simcity 2013
  • Final Fantasy XIII
  • Playstation All Stars Battle Royale
  • Anthem
  • Fallout 76
  • Star Wars Battlefront II
  • Aliens Colonial Marines
  • Duke Nukem Forever

Cosa ne pensate di questa lista e, soprattutto, della scelta compiuta da WatchMojo di inserirvi anche Death Stranding e No Man's Sky? Sulle pagine di Everyeye.it trovate anche la nostra classifica Flop 10 dei giochi più deludenti del decennio.

Quanto è interessante?
12