Death Stranding: nuovi indizi portano ai buchi neri e all'orizzonte degli eventi

di
Un recente Tweet di Hideo Kojima ha particolarmente attirato l'attenzione dei giocatori in fremente attesa di saperne di più di Death Stranding. Lo sviluppatore giapponese ha infatti postato la foto di una replica reale in titanio del ciondolo indossato da Norman Reedus nel trailer di debutto del gioco.

Ebbene, sulle medagliette è presente l'equazione del raggio di Schwarzschild, formula strettamente legata al concetto di buco nero e al cosiddetto orizzonte degli eventi, definito come la superficie ideale che divide lo spazio-tempo in due regioni non connesse causalmente e che funziona come una membrana unidirezionale (permette di entrare ma non di uscire). Per quale motivo il protagonista del titolo dovrebbe indossare una collana con questa incisione? Alcuni recenti messaggi di Kojima suggeriscono l'arrivo di nuovo materiale nel prossimo futuro, speriamo dunque di saperne di più in occasione dei Game Awards 2017 (7 dicembre) o della PlayStation Experience (9 e 10 dicembre).