DS

Death Stranding su PC: l'ESRB conferma il rating "Mature" e i contenuti della versione PS4

Death Stranding su PC: l'ESRB conferma il rating 'Mature' e i contenuti della versione PS4
di

L'ente statunitense preposto alla classificazione dei videogiochi destinati alla vendita su suolo americano, l'ESRB, precede di diversi mesi l'uscita di Death Stranding su PC e pubblica la scheda che fa rientrare il kolossal post-apocalittico di Hideo Kojima nel rating "Mature 17+", corrispondente al PEGI 18 europeo.

La classificazione scelta dall'ESRB per la versione PC di Death Stranding coincide con quella PS4, citando tra i fattori che hanno determinato questo rating la presenza nel gioco di sangue, violenza intensa, nudità parziali e linguaggio scurrile.

Anche per quanto concerne la descrizione del titolo, l'ente governativo a stelle e strisce tratta con assoluta parità contenutistica le versioni PC e PS4 di Death Stranding. Oltre all'immancabile cappello introduttivo che illustra brevemente il genere di riferimento, il setting narrativo e il ruolo interpretato dall'utente, la nuova scheda dell'ESRB entra nel dettaglio dei fattori "sensibili" della storia e delle dinamiche di gameplay (con annessi spoiler sulla campagna principale e sugli equipaggiamenti sbloccabili nelle fasi avanzate dell'avventura) senza però fornire indizi su eventuali aggiunte contenutistiche che potrebbero riguardare l'edizione PC.

A questo punto non ci resta che attendere l'annuncio della data di lancio ufficiale di Death Stranding su PC, attualmente prevista per un generico inizio estate 2020. Stando agli analisti di settore, si prevedono grossi guadagni per Death Stranding su PC.

Quanto è interessante?
12