Death Stranding posticipato su PC per Coronavirus: ecco la nuova data

Death Stranding posticipato su PC per Coronavirus: ecco la nuova data
di

Già disponibile in esclusiva temporale su PlayStation 4 a partire dallo scorso novembre, l'ultima fatica di Hideo Kojima è attesa ora anche da parte dell'utenza PC.

La data di uscita di Death Stranding su PC è stata annunciata ufficialmente alcuni mesi fa e fissata per la giornata del 2 giugno. Tuttavia, giungono ora aggiornamenti direttamente da Kojima Productions: come potete infatti verificare direttamente in calce a questa news, la software house ha pubblicato un Tweet tramite il quale comunica il posticipo della nuova edizione del gioco.

La causa, come già accaduto per altri titoli, è da rintracciarsi nella condizione di crisi sanitaria globale generata dall'epidemia di Coronavirus. Dopo che uno dei dipendenti di Kojima Productions è risultato positvo, gli studi di Kojima Productions sono stati interessati da un periodo di chiusura temporaneo, che ha ritardato la conclusione dei lavori. Di conseguenza Death Stranding arriverà su PC il 14 luglio 2020.

L'impatto dell'epidemia di Coronavirus sta generando effetti su moltissimi settori economici, incluso quello videoludico. Molte software house sono state costrette a proseguire le proprie attività in smart-working, con conseguenti rallentamenti, mentre difficoltà logistiche hanno reso complessa la distribuzione e produzione delle copie fisiche. Proprio quest'ultima circostanza ha determinato il recente posticipo di The Last of Us Parte 2.

Quanto è interessante?
11