DS

Death Stranding è il "primo passo di un viaggio": Hideo Kojima si prepara al 2020

Death Stranding è il 'primo passo di un viaggio': Hideo Kojima si prepara al 2020
di

Giunto ormai l'ultimo giorno dell'anno, il 2019 è prossimo alla conclusione. Sui risultati conseguiti nel corso dei precedenti 365 giorni, si ritrova a riflettere anche Hideo Kojima.

Dal sempre attivissimo profilo Twitter personale, il game director nipponico affida al social network alcune considerazioni sull'anno appena trascorso. "Il 2019 (anno che rappresenta l'ambientazione di AKIRA e Blade Runner" sta giungendo al termine. - scrive Kojima - Questo anno e diventato un anno indimenticabile per la mia vita. A partire dalla fondazione di Kojima Productions quattro anni fa, sono riuscito a pubblicare Death Stranding, il primo passo del viaggio".

Ringraziando la community videoludica per il supporto offertogli, il padre della Metal Gear saga ha concluso il proprio messaggio augurando a tutti un buon anno. Non poteva tuttavia mancare un pensiero dedicato ad un 2020 a tema Homo Ludens: quest'ultimo è infatti giunto dall'account Instagram di Hideo Kojima! Direttamente in calca a questa news, la mascotte di Kojima Productions è pronta ad augurarvi un buon anno.

Recentemente, Death Stranding ha celebrato il Natale con una piccola sorpresa in-game, che ha offerto ad ogni membro della BRIDGES un cappello da Babbo Natale. Nel frattempo, il mistero più fitto circonda ad ora il prossimo progetto della software house nipponica, sappiamo tuttavia che Kojima è al lavoro su un nuovo concept.

Quanto è interessante?
11