Death Trash: alla scoperta del folle action RPG ispirato a Fallout e Planescape Torment

di

Nonostante l'E3 2021 sia stato dominato, come sempre, da produzioni di alto calibro, non è sfuggito alla nostra attenzione Death Trash, un folle action RPG che si ispira ad alcuni classici del genere del calibro di Fallout e Planescape Torment. Scopriamolo assieme.

Il buon Marco Mottura non è riuscito a resistere al fascino del Fleshkraken, un essere colossale coi tentacoli rossi e l'aspetto di un bizzarro organo esposto all'aria aperta. Dunque è andato più che volentieri alla scoperta di un action RPG con visuale isometrica e impostazione open-world che rimanda in maniera esplicita ai vecchi Fallout e a Planetscape Torment, offrendo un'esperienza ludica semplice ed efficace con dei combattimenti in tempo reale che occupano una parte consistente dell'esperienza, con tanto di mira diretta in stile dual-stick shooter.

Death Trash è nato quasi per caso, e negli ultimi sei anni è stato sviluppato per larghi tratti da un'unica persona, il berlinese Stephan Hövelbrinks, che ha curato game design, concept, grafica e codice. Orgogliosamente indie, il progetto è ancora ben lungi dall'essere completo, ed è ancora privo di una data di lancio. In ogni caso, molto presto - il 5 agosto per l'esattezza - verrà pubblicato su Steam in Accesso Anticipato, offrendo ben cinque ore di contenuti deviati tutti da spolpare. Nel frattempo, potete scaricare la demo gratis su Steam e scoprire cosa ne pensa il nostro Marco nella sua anteprima di Death Trash e nella Video Anteprima allegata in cima a questa notizia. Buona visione!

Quanto è interessante?
6