Destiny 2: Bungie svela come è solita decidere i bizzarri nomi delle armi

Destiny 2: Bungie svela come è solita decidere i bizzarri nomi delle armi
di

In Destiny 2 è presente un quantitativo incredibile di armi esotiche e leggendarie i cui nomi, spesso e volentieri, sono piuttosto bizzarri. Ma come vengono assegnati i nomi ai vari strumenti di morte? A spiegarcelo sono stati proprio gli sviluppatori di Bungie.

Pare infatti che buona parte dei nomi dati alle armi siano frutto delle menti del game director Chris Battett, del narrative designer Eric Raab e del chief creative officer Jason Jones, che tempo fa hanno riempito un intero diario con degli strani nomi che di tanto in tanto vengono ripescati in occasione del lancio di nuove bocche da fuoco. Stando poi alle parole di Luke Smith, molti di questi nomi non sono mai stati utilizzati perché considerati troppo stupidi o inadatti all'universo di gioco da parte del team di sviluppo. Pare comunque che Bungie non abbia alcuna intenzione di abbandonare le proprie tradizioni ed è quasi impossibile che i nomi di tutte le prossime armi siano troppo seriosi.

Non possiamo inoltre non considerare quelli più classici con riferimenti alla lore, basti pensare ad esempio alle armi e alle armature dello Stendardo di Ferro, che contengono spesso e volentieri i nomi di personaggi più o meno conosciuti.

In attesa di scoprire le nuove esotiche in arrivo con Shadowkeep, vi ricordiamo che le mosse finali di Destiny 2, presenti nel prossimo DLC, occuperanno un nuovo slot dell'inventario. Se siete dei nostalgici, sappiate inoltre che è possibile ottenere il Malvagio Karma in Destiny 2.

FONTE: polygon
Quanto è interessante?
7