Destiny 2 I Rinnegati includerà misure anti-cheat più restrittive

Destiny 2 I Rinnegati includerà misure anti-cheat più restrittive
di

Bungie ha annunciato che con l'arrivo de I Rinnegati, la nuova espansione di Destiny 2 in uscita il 4 settembre, verranno adottate misure anti-cheat più restrittive per penalizzare i giocatori che barano. Nei casi più estremi è prevista l'applicazione del ban permanente.

Come annunciato nell'ultimo settimanale di casa Bungie, Destiny 2: I Rinnegati introdurrà una serie di nuove misure anti-cheat ancora più efficaci e restrittive. Grazie ai tool a disposizione degli sviluppatori e alle segnalazioni degli utenti, infatti, sarà ancora più semplice individuare i cheater che adottano un comportamento scorretto nel corso delle partite.

In particolare verranno presi di mira i giocatori che manipolano la connessione di rete a proprio vantaggio, rovinando così l'esperienza di gioco agli altri utenti. Bungie intende scoraggiare i cheater con provvedimenti ancora più drastici, per esempio punendo i giocatori che barano negandogli l'accesso alle ricompense stagionali del Crogiolo. Nei casi più estremi, inoltre, si potrebbe procedere con il ban permanente dell'account da tutte le attività PvP e PvE di Destiny 2.

Bungie invita tutti i giocatori a segnalare gli utenti che adottano comportamenti sospetti, così da facilitare l'individuazione dei cheater. Ricordiamo che Destiny 2: I Rinnegati sarà disponibile a partire dal 4 settembre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Quanto è interessante?
4