Destiny 2: server offline per 12 ore di manutenzione, in arrivo il cross-save?

Destiny 2: server offline per 12 ore di manutenzione, in arrivo il cross-save?
di

Superate a fatica le problematiche legate all'introduzione del Serraglio Eroico, i vertici di Bungie decidono di spegnere i server di Destiny e Destiny 2 per condurre una manutezione che dovrebbe durare ben 12 ore su tutte le piattaforme.

L'accesso alla Torre dell'ultima Città della Terra e ai pianeti del Sistema Solare sarà precluso a tutti i Guardiani di buona volontà fino alle ore 04:00 italiane di venerdì 28 giugno. La nuova fase di manutenzione programmata dei server (ma comunque straordinaria per le sue tempistiche) dovrebbe introdurre una delle funzionalità preannunciate da Bungie nelle giornate che hanno anticipato l'E3 2019, ossia il cross-save.

Una volta conclusa la fase di manutenzione su PC e console, tutti gli esploratori dell'universo sci-fi di Destiny 2 e dell'espansione I Rinnegati potranno proseguire la propria avventura su qualsiasi piattaforma, mantenendo i progressi effettuati e tutti i bonus ingame ottenuti nel corso delle proprie scorribande digitali insieme al proprio Spettro. Nessuna novità, invece, per quanto concerne il cross-play e la possibilità di affrontare le sfide delle Incursioni, del Crogiolo e delle attività multiplayer con gli appassionati sulle altre piattaforme.

A questo punto non ci resta che attendere la conclusione della nuova fase di manutenzione dei server di Destiny 2 che preparerà la strada per il lancio a settembre della versione free to play di Destiny New Light e dell'espansione Shadowkeep (Ombre dal Profondo) su, PC, PS4, Xbox One e Google Stadia.

Quanto è interessante?
3