Destiny2

Destiny 2 Stagione 15, arriva il Cross-Play: come funziona e com'è gestito il matchmaking?

Destiny 2 Stagione 15, arriva il Cross-Play: come funziona e com'è gestito il matchmaking?
di

Dopo oltre due mesi di test, Bungie ha confermato che la Stagione 15 di Destiny 2, al debutto il 24 agosto, vedrà l'introduzione delle tanto richieste funzionalità cross-play.

A partire dalla Stagione 15, tutti i guardiani su Xbox, PlayStation, Stadia e PC potranno unirsi per affrontare assieme l'Oscurità. I giocatori disporranno di un nuovo identificativo unico per tutte le piattaforme, chiamato "Nome Bungie", composto da un nickname, il cancelletto e un identificativo numerico:

  • "Nickname": NomeGiocatore
  • "Cancelletto": #
  • "Identificativo numerico": 1234
  • "Nome Bungie": NomeGiocatore#1234

Il "Nome Bungie" è stato implementato per evitare che il nickname sulle teste dei giocatori cambi a seconda della piattaforma utilizzata. Pertanto, Bungie cambierà il nome di ogni giocatore di modo che siano identificati alla stessa maniera su tutte le piattaforme. Tutti i nomi saranno inevitabilmente reimpostati, ma avverrà una sola volta. Tutti i nomi attuali dei giocatori saranno sottoposti a un filtro per caratteri speciali e termini offensivi. È possibile che, data la rimozione di questo tipo di caratteri, i giocatori si ritrovino senza alcun nome o con un nome che include termini offensivi. In tal caso, il sistema risolverà il problema proponendo un semplice "Guardian[numero casuale]". Al lancio non ci sarà un'opzione per la modifica del nome, ma gli sviluppatori prevedono di introdurla in inverno.

Dopo l'introduzione del cross-play, i giocatori potranno aggiungere nuovi amici in tre modi:

  • Accedendo a Destiny 2 sul dispositivo dal quale si vogliono convertire gli amici di piattaforma in amicizie di Bungie, poi inviare le richieste a partire dalla schermata Giocatori;
  • Trovare gli amici tramite la funzione di ricerca giocatore nella schermata degli inviti;
  • Utilizzare la funzione di ricerca amici di Bungie.net. Da qui è possibile collegare tutte le piattaforme, poi inviare richieste di amicizia di Bungie a tutti gli amici di piattaforma.

La funzione di ricerca amici di Bungie.net verrà lanciata insieme al cross-play e sarà disponibile a questo indirizzo. Il matchmaking verrà invece gestito in questo modo:

  • I giocatori su PC saranno combinati con altri giocatori su PC;
  • I giocatori su console saranno combinati con altri giocatori su console (Stadia sarà considerata come una console);
  • Le squadre composte da giocatori sia su PC che su console saranno combinate con quelle su PC.

Il cross-play continuerà ad essere migliorato dopo il lancio, in modo da perfezionarlo al meglio prima dell'arrivo dell'espansione La Regina dei Sussurri. Immediatamente al debutto della Stagione 15 disporrà delle funzioni Nome Bungie, Amicizie di Bungie, Ricerca giocatore e Privacy per le aree social, oltre al nuovo metodo di matchmaking. Poco dopo il lancio vedrà l'introduzione della Chat vocale per piattaforme diverse, mentre in inverno arriveranno l'opzione di modifica Nome Bungie, la visualizzazione testo di chat su console e il supporto tastiere USB su console.

Quanto è interessante?
2
Destiny 2 Stagione 15, arriva il Cross-Play: come funziona e com'è gestito il matchmaking?