Destiny 3: il Director's Cut sembra confermare che il terzo capitolo non arriverà nel 2020

Destiny 3: il Director's Cut sembra confermare che il terzo capitolo non arriverà nel 2020
INFORMAZIONI GIOCO
di

L'ultimo Director's Cut pubblicato da Bungie sembra confermare che Destiny 3 non vedrà la luce nel 2020. Il report suggerisce infatti che lo studio concentrerà tutti i suoi sforzi sul rilancio di Destiny 2.

Nel lungo post pubblicato da Bungie, il game director Luke Smith parla infatti delle aspirazioni per il 2020 e per il 2021, elencando una serie di obbiettivi a breve e a lungo termine. Il team lavorerà principalmente sull'aggiunta di nuovi contenuti per Destiny 2 con l'intento di permettere ai giocatori di provare "la speranza e l'ambizione di poter raggiungere dei risultati" perché, come sostiene la stessa Bungie, "l'aspirazione" è la forza che sostiene la community e l'intero impianto di gioco.

Sembra allora che contrariamente a quanto sostenuto dagli analisti (e a quanto sperato dai fan), i creatori dell'originale Halo non presenteranno il terzo capitolo di Destiny in vista dell'esordio di PlayStation 5 e Xbox Series X, rimandando, nella migliore delle ipotesi, Destiny 3 al 2021. Già in precedenza le parole di David "DeeJ" Dague avevano fatto pensare a degli annunci molto lontani nel tempo, rimanendo molto vaghe sul probabile annuncio di un Anno 4 per Destiny 2 o di un nuovo, inedito capitolo.

Intanto Destiny 2 si prepara al ritorno delle Prove di Osiride, l'amata modalità PvP che farà parte della nuova imminente stagione, a partire dal 13 marzo.

FONTE: gamerant
Quanto è interessante?
4