Detroit Become Human: Video Recensione della nuova esclusiva PS4 di Quantic Dream

di

Dopo tanta attesa il nuovo ambizioso progetto di David Cage e Quantic Dream è finalmente pronto per arrivare sul mercato, rigorosamente in esclusiva su PlayStation 4.

Detroit è una vera e propria enciclopedia della fantascienza dell'ultimo secolo, alla quale però non viene aggiunto niente di particolarmente originale. La trama procede spedita, seppur tra alcune semplificazioni e banalità. I plot twist cercano di sorprendere a tutti i costi i giocatori, ma spesso generano dubbi sulle reali motivazioni dei personaggi.

La liberà decisionale è invece ai massimi livelli: un intricatissimo dedalo di bivi, fallimenti e scelte assai drastiche che cambiano, profondamente, il prosieguo dell'esperienza. Aver gestito ben tre prospettive differenti, con tantissime variabili interne che si intrecciano tra di loro, è una prova di virtuosismo che non merita di essere sottovalutata.

Quando ci si immerge nei volti di Kara, Connor e Markus, le mancanze descritte finiscono nel dimenticatoio, travolte da un ventaglio di sensazioni che oscilla tra la partecipazione emotiva, la riflessione intellettuale, la poesia dei piccoli gesti, l'orrore dell'abbandono, l'accettazione e la commozione. Detroit: Become Human è Quantic Dream all'ennesima potenza, con i suoi guizzi artistici e le sue cadute di stile.

Ulteriori informazioni le trovate nella Video Recensione allegata a questa notizia e nella recensione di Detroit Become Human a cura del nostro Giuseppe Arace. Il titolo sarà disponibile all'acquisto a partire da domani 25 maggio esclusivamente su PlayStation 4.

Quanto è interessante?
7