Devil May Cry 5 Special Edition: una patch risolve i problemi della versione per PS5

Devil May Cry 5 Special Edition: una patch risolve i problemi della versione per PS5
di

Capcom ha finalmente pubblicato una patch che risolve il fastidioso problema che affliggeva la modalità a 120 Hz di Devil May Cry 5 Special Edition sulla nuova PlayStation 5. I giocatori non dovranno più scendere a compromessi tra framerate e risoluzione.

La versione per PlayStation 5 di Devil May Cry 5 Special Edition soffriva infatti di un grave problema relativo alla modalità a 120 FPS: i giocatori in possesso di un televisore con supporto ai 120 Hz si vedevano impostare automaticamente la console per funzionare a questa determinata frequenza, anche se non utilizzata e voluta. Poiché la maggior parte dei televisori in circolazione supportano i 120 Hz solo a 1080p o a 1440p di risoluzione, la modalità 4K di DMC 5 SE veniva comunque riprodotta con un output minore. Il framerate sbloccato del gioco non consentiva una piena fruizione nemmeno sui televisori dotati di HDMI 2.1 a causa dei frequenti cali di frame che non rendevano l'esperienza uniforme (cosa che su Xbox Series X può essere risolta impostando la console a 60 Hz direttamente dalle impostazioni).

Con la nuova patch insomma, Capcom ha risolto un problema che stava causando più di un fastidio a tanti utenti. Dopo aver installato l'aggiornamento PlayStation 5 utilizzerà la modalità a 120 FPS solo se espressamente richiesto. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che Digital Foundry ha già pubblicato un approfondito video confronto tra la versione Xbox Series X e PlayStation 5 di Devil May Cry 5 Special Edition.

FONTE: eurogamer
Quanto è interessante?
3