Devil's Third: chiudono ufficialmente i server di gioco

di

Dopo l’annuncio della chiusura dei server di gioco arrivata nella scorsa estate, Devil’s Third ha mandato definitivamente in pensione le funzionalità multi giocatore. Il titolo ideato da Tomonobu Itagaki è stato oggetto di pesanti critiche sia da parte della stampa specializzata che dai giocatori.

L’autore di videogiochi ex Tecmo, ha attribuito gran parte dell’insuccesso di Devil’s Third a Nintendo, colpevole a sua detta di non essere stata in grado di offrire ai recensori la possibilità di provare la modalità multiplayer come era stata concepita, ovvero con 500 fino a 1000 giocatori connessi.

Da oggi, coloro che proveranno ad accedere alle partite multi giocatore sull’esclusiva Wii U (distribuita anche su Windows solo nella versione online), troveranno il seguente messaggio: “Manutenzione in corso. Non possono essere avviate nuove battaglie”. Voi cosa ne pensate del titolo di Tomonobu Itagaki? Sentirete la mancanza delle partite online?

Quanto è interessante?
0