Diablo 2 Remake nelle mani di Vicarious Visions? Il nuovo report di Schreier

Diablo 2 Remake nelle mani di Vicarious Visions? Il nuovo report di Schreier
di

Sta ancora facendo parlare l'annuncio di Activision Blizzard, che con una mossa a sorpresa ha ha chiuso Vicarious Visions, uno studio che possedeva fin dal 2005, convogliando la sua forza lavoro di oltre 200 sviluppatori in Blizzard, dove assisterà la compagnia di Irvine nei suoi futuri progetti.

Una mossa coraggiosa e controversa allo stesso tempo, visto che stiamo parlando di un team di sviluppo con una lunga storia alle spalle nonché fautore del ritorno in auge di Crash e Tony Hawk, con due raccolte/remake di alto livello, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy e Tony Hawk's Pro Skater 1+2. Blizzard è stata tuttavia avara di dettagli, e oltre ad annunciare l'assorbimento della software house ha solo riferito di aver affidato ai nuovi arrivati dei suoi progetti non meglio specificati.

Dove terminano le informazioni ufficiali, cominciano i report di Jason Schreier. Il noto giornalista di Bloomberg è subito intervenuto per condividere alcuni (sensazionali) retroscena sulla faccenda. Pare che gli sviluppatori di Vicarious Visions stiano lavorando fin dal 2020 sul franchise di Diablo, in particolare su Diablo 2 Remake, un progetto che sarebbe stato ereditato dal Team 1 di Blizzard. Sembra che lo storico Team 1 - autore di giochi quali StarCraft II, Heroes of the Storm, Starcraft Remastered e dell'infelice Warcraft III Reforged - sia stato smantellato. Dopo la chiusura, Blizzard avrebbe affidato l'impegno di sviluppare Diablo 2 Remake al Team 3 (lo stesso di Diablo 4), che adesso starebbe lavorando in sinergia con Vicarious Visions, ricoprendo anche il ruolo di supervisore.

Quanto è interessante?
8