Diablo Immortal: anche il produttore di Diablo II critica Blizzard

Diablo Immortal: anche il produttore di Diablo II critica Blizzard
di

Anche Mark Kern, produttore di Diablo 2, si unisce al coro di critiche rivolto ai vertici di Blizzard per l'annuncio, avvenuto durante la BlizzCon 2018, del controverso progetto di Diablo Immortal, un action ruolistico giocabile solo ed esclusivamente su sistemi mobile iOS e Android (e solamente online, per giunta).

Nell'eloquente messaggio che il produttore del secondo capitolo di Diablo ha voluto mandare agli autori di Diablo Immortal dalle pagine del suo profilo Twitter ufficiale, l'ex dipendente di Blizzard si dice profondamente rammaricato per ciò che sta accadendo, aggiungendo però che "sembra proprio che Blizzard non capisca più i giocatori".

Per Kern, comunque, il pomo della discordia non sta tanto nell'approdo di Diablo su smartphone e tablet, come espone lui stesso affermando che, in fondo, "non c'è nulla di male nell'avere una versione mobile di Diablo, anzi, se me la avessero proposta a suo tempo avrei preso seriamente in considerazione la cosa".

Il problema, per Mark, è semmai un altro e risiede nel "modo in cui è stato suggerito prima e annunciato poi il progetto di Diablo Immortal, secondo me è questa la vera colpa di Blizzard, non ha saputo predire il contraccolpo emotivo che tale notizia avrebbe avuto sulla community ed è una cosa che non mi sarei aspettato di vedere, considerando quanto Blizzard sia vicina ai suoi fans e la reputazione che si è creata nel corso degli anni".

In calce alla notizia trovate l'inizio del messaggio di Kern, ma se volete leggere il messaggio integrale a fondo articolo trovate il link del profilo Twitter del produttore di Diablo 2 che vi consentirà di scorrere il lungo intervento dell'ex dipendente Blizzard.

Nel frattempo, Diablo Immortal è già sbarcato su Google Play per consentire agli utenti Android di effettuare la preregistrazione al titolo nell'attesa che veda la luce sugli smartphone e sui tablet col robottino (ma anche su sistemi iOS) in un periodo che potrebbe essere compreso tra la fine di quest'anno e i primi mesi del 2019.

Quanto è interessante?
3