Digital Bros sarà presente a Let's Play 2017

di

A Roma dal 15 al 19 Marzo si terrà Let’s Play, primo festival del videogioco in Italia: una cinque giorni dove appassionati, big del settore e istituzioni si incontreranno per parlare, confrontarsi e giocare immersi in 30.000 metri quadrati fra novità, anteprime ed eventi dedicati al videogame.

Digital Bros presenzierà a questa importante manifestazione che vede la collaborazione di AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani). Mercoledì 15 Marzo, in occasione del Panel “Profili professionali e riconoscimento delle competenze” la Digital Bros Game Academy sarà presente, nella persona del Direttore Generale Geoffrey M. Davis in qualità di relatore, per dare il proprio contributo ad un argomento sempre più importante e di attualità. Digital Bros Game Academy, giunta ormai al terzo anno di attività, è l’accademia di Digital Bros, che propone tre corsi post-diploma - Game Programmer, Game Designer e Artist & Animator 2D/3D - con l’obiettivo di formare figure professionali “job ready” fornendo ai propri studenti i requisiti necessari per accedere al mercato del lavoro in ambito gaming sia in Italia che all’estero.

Nella serata del 16 marzo, Let’s Play ospiterà la quinta edizione del Premio Drago D’Oro, l’evento italiano promosso da AESVI, ispirato ai più importanti awards internazionali, che celebra le eccellenze del mondo dei videogiochi evidenziandone il valore culturale e artistico. Tra i videogiochi in nomination in lizza per l’ambito premio, anche alcuni tra i migliori titoli di Digital Bros. Nel dettaglio:

Abzù (505 Games) - l’apprezzata avventura sottomarina sviluppata da Giant Squid, giovane team indie, guidato da Matt Nava (la mente creativa responsabile di Journey e Flower) caratterizzata da uno stile grafico unico, ambientazioni evocative e da una narrazione delicata ed emozionale, ha ricevuto due nomination nelle seguenti categorie Miglior Videogioco Indie, Miglior Colonna Sonora.

Virginia (505 Games) - l’enigmatico thriller interattivo in prima persona che narra, in tinte ”noir”, le vicende di una giovane agente dell’FBI alla ricerca di un ragazzo scomparso. Un titolo fortemente ispirato alle fiction e serie TV tanto in voga negli anni ’90 che coniugavano fantascienza, “horror e drama” (come i classici Twin Peaks,The X-Files). In nomination nella categoria Miglior Sceneggiatura.

PES 2017 (Konami) – L’ultimo episodio della pluripremiata serie calcistica Pro Evolution Soccer che, da oltre un ventennio, propone ai gamers un’esperienza impareggiabile a livello di gameplay e realismo, ha ricevuto due nomination nelle categorie Miglior Gioco Sportivo, Premio Speciale del pubblico.

La lista competa delle nomination è disponibile qui. Ma non è finita, nell’area ludica aperta al pubblico istuita per la manifestazione, i visitatori potranno cimentarsi in sessioni di gioco con due tra i titoli di recente successo del portfolio Digital Bros. Nello specifico:

Assetto Corsa (505 Games) – uno dei più realistici e appassionanti simulatori di corsa disponibili sul mercato, sviluppato dal talentuoso team Italiano Kunos Simulazioni, che mette a disposizione degli piloti virtuali oltre un centinaio di vetture da sogno, meticolosamente riprodotte in ogni aspetto, provenienti dai marchi più prestigiosi dell’automotive mondiale.

Rocket League Collector's Edition (505 Games) – La versione pacchettizzata del gioco campione di vendite sviluppato da Psyonix, pubblicata da 505 Games. Grazie ai controlli intuitivi e all’incredibile reinvenzione del calcio a tutta velocità, Rocket League è diventato rapidamente un fenomeno commerciale ma anche un successo di critica, capace di vincere numerosi premi e vendendo quasi 4 milioni di unità in versione digitale, con una community estremamente attiva di oltre 12 milioni di giocatori sparsi in tutto il pianeta.

Quanto è interessante?
0