di

Digital Foundry ha pubblicato un video molto interessante in cui vengono esplorate le soluzioni di rendering utilizzate su Playstation 4 Pro per ottenere la risoluzione dinamica a 4K, domandandosi se il mondo PC non possa imparare qualcosa da queste tecniche. Il filmato è stato riportato in cima.

Risoluzione dinamica, checkerboarding, upscaling e temporal anti-aliasing sono stratagemmi molto utili che permettono un'ottima resa sui pannelli 4K senza raggiungerne la risoluzione nativa. Secondo la redazione di Digital Foundry, anche il mondo PC dovrebbe prendere spunto da queste tecniche, ottenendo una qualità molto simile ai 4K "reali" impiegando una quantità di risorse inferiore: per fare un esempio, Battlefield 1 riuscirebbe a girare a 60 FPS con queste impostazioni su di una NVIDIA GTX 1060 (scheda video più potente rispetto alla GPU di Playstation 4 Pro).

Cosa ne pensate di queste considerazioni fatte da Digital Foundry? Per tenervi aggiornati su tutte le altre novità vi rimandiamo alla nostra rubrica con le notizie più importanti della settimana.

Quanto è interessante?
14