INFORMAZIONI GIOCO
di

Se siete appassionati di retrogaming e di storia videoludica, allora sarete felici di sapere che Forest of Illusion, un gruppo organizzato di appassionati il cui scopo è quello di preservare l'eredità di Nintendo, è riuscito a recuperare Dinosaur Planet, un gioco di Rare per Nintendo 64 che non ha mai visto la luce.

Forest of Illusion è entrato in possesso di un disco contenente una build del gioco datata 1° dicembre 2000, che si trovava nelle mani di un collezionista privato (non è quindi spuntata fuori dal famoso gigaleak di Nintendo). Il gioco nacque come un'avventura 3D ispirata a The Legend of Zelda: Ocarina of Time, ma Shigeru Miyamoto, che ne intravide il potenziale, spinse Rare a trasformarlo in un episodio della serie Star Fox. In prima istanza furono effettuati dei test: in questa build, come potete vedere negli screenshot e nel video allegati a questa notizia, c'è già Fox McCloud al posto del protagonista originale, Sabre. Dopodiché, lo sviluppo di Dinosaur Planet per Nintendo 64 venne interrotto per poi essere riavviato su Nintendo GameCube come Star Fox Adventures.

La build di Dinosaur Planet, che può essere considerato a tutti gli effetti come l'antenato di Star Fox Adventures, è già stata caricata sul sito Internet Archive, dal quale può essere liberamente scaricata. Forest of Illusion fa notare che non gira perfettamente su nessun emulatore di Nintendo 64 esistente, dato che si registrano rallentamenti e glitch grafici alle ombre e all'illuminazione. La build è in ogni caso genuina, come confermato anche da Digital Foundry.

Il mese di febbraio si sta rivelando un mese memorabile per i fan di Rare: poco meno di tre settimane fa è sbucata in rete anche la remastered mai pubblicatadi Goldeneye 007 per Xbox 360.

Quanto è interessante?
3