Disco Elysium, il sensazionale GDR arriva anche su PS5: ecco cosa ne pensiamo

di

Disco Elysium è finalmente approdato su PlayStation 5 con The Final Cut, un'edizione che purtroppo si è rivelata tutt'altro che impeccabile. Per fortuna, le qualità del GDR non vengono alterate più di tanto. Ecco cosa ne pensiamo.

Titolo rivelazione del 2019, descritto dalla stampa generalizzata e dai videogiocatori come un vero e proprio capolavoro del genere GDR, Disco Elysium è tornato su PS5, PS4, PC e Google Stadia con un'edizione finale caratterizzata da quest inedite, nuovi cittadini, un'area extra, nuovi percorsi nella trama e un doppiaggio completo per tutti i personaggi (in lingua inglese, non sono presenti i sottotitoli in italiano). Su PlayStation 5 gode anche del supporto alla risoluzione 4K a 60fps, con tanto di audio surround ottimizzato appositamente.

Il porting per la console di nuova generazione di casa Sony si è tuttavia rivelato imperfetto, e non soli per i problemi di performance che, oltre ad essere in via di risoluzione, non danneggiano più di tanto la fruizione di un titolo come questo. I veri problemi risiedono nell'ottimizzazione del sistema di controllo, che si è dimostrato scarsamente reattivo e piuttosto macchinoso. Ne abbiamo parlato in maniera approfondita nella Video Recensione che potete visionare in apertura di notizia, e nella recensione di Disco Elysium The Final Cut per PS5 curata dal nostro Alessandro Bruni.

Quanto è interessante?
4