Discord Store garantirà il 90% dei ricavi agli sviluppatori nel 2019

Discord Store garantirà il 90% dei ricavi agli sviluppatori nel 2019
di

Dopo aver dominato il mercato del gaming online per diversi anni, Steam potrebbe aver trovato dei validi concorrenti. La decisione di Epic Games di garantire agli sviluppatori l'88% dei ricavi sul proprio store ha già dato una prima scossa al settore, e adesso anche Discord rincara la dose proponendo ai developer il 90% dei profitti totali.

Nel giro di tre anni, Discord è diventata l'app più gettonata dai giocatori alla ricerca di un software per poter comunicare online con i propri amici tramite chat vocale, e può contare adesso su una community di oltre 200 milioni di utenti. In seguito all'incredibile successo fra i videogiocatori, Discord ha lanciato poche settimane fa il proprio store online, ottenendo le esclusive temporali PC di una folta lista di produzioni indie, come Bad North, Sinner: Sacrifice for Redemption, King of the Hat e Last Year: The Nightmare. Per incoraggiare gli sviluppatori a optare per il proprio store, la compagnia ha dunque deciso di garantire agli sviluppatori il 90% del ricavato totale sui titoli auto-pubblicati su Discord Store, un accordo davvero vantaggioso considerando che invece Steam propone "solamente" il 70%.

Nel comunicato ufficiale intitolato Perché non 90/10?, si legge "Ci siamo chiesti: perché distribuire giochi costa il 30% del totale? È questa la ragione per cui tanti sviluppatori creano i loro store e launcher per distribuire i propri titoli? Così abbiamo appreso che in realtà non è necessario il 30%. Dopo aver svolto qualche ricerca abbiamo scoperto che possiamo costruire strumenti fantastici per gli sviluppatori e garantir loro la maggior parte degli incassi. Di conseguenza abbiamo deciso di lanciare nel 2019 una piattaforma per il self-publishing. A prescindere dalla portata, dai tripla A alle aziende composte da una sola persona, gli sviluppatori saranno in grado di auto-pubblicare i propri progetti sul Discord Store, e ricevere il 90% degli incassi totali. Il restante 10% servirà a coprire i costi operativi, ma stiamo cercando di trovare modi per ottimizzare le nostre tecnologie e proporre accordi ancora più vantaggiosi".

Cosa ne pensate di queste nuove politiche adottate da Epic Games e Discord? Smuoveranno il mercato del gaming online oppure non ci saranno ripercussioni tangibili su Steam?

Quanto è interessante?
10