di

In coincidenza del QuakeCon 2019, gli sviluppatori di id Software e gli autori degli studi Avalanche confermano l'arrivo del secondo Major Update di RAGE 2 e descrivono nel dettaglio i contenuti dell'espansione Rise of the Ghosts, a cominciare dalla finestra di lancio indicativa su PC e console.

A voler dar retta agli autori di RAGE 2, il DLC Rise of the Ghosts non sarà disponibile a fine luglio come inizialmente pianificato ma arriverà a settembre. Al suo interno, troveremo delle missioni della storia inedite e tantissime attività secondarie da affrontare nell'endgame e nel modulo free roaming. Sempre all'interno di questa espansione ci sarà spazio per una nuova regione esplorabile della Zona Devastata, un'area popolata da una fazione nemica inedita equipaggiata con armi devastanti. Per immergersi nelle pericolose avventure di questo contenuto aggiuntivo, di conseguenza, bisognerà completare la maggior parte delle missioni della campagna principale o, quantomeno, aver acquisito un livello di esperienza sufficientemente elevato.

Con il DLC di settembre arriverà poi un generoso aumento dell'arsenale, con nuove abilità da far sbloccare al proprio Ranger virtuale. La seconda espansione dell'universo post-apocalittico di RAGE 2, invece, arriverà a novembre e promette di offrire la medesima quantità di contenuti di Rise of the Ghosts, ossia nuove missioni da affrontare contro nemici inediti in una regione mai vista della mappa.

Per quanto concerne il Major Update 2, come anticipato da id Software e dagli Avalanche Studios l'aggiornamento gratuito aggiunge la funzione New Game Plus, la modalità Ironman, il livello di difficoltà Ultra-Nightmare, skin inedite per le armi e due codici cheat.

Quanto è interessante?
3