Da District 9 ai videogiochi: il regista Neill Blomkamp sta sviluppando uno shooter AAA

Da District 9 ai videogiochi: il regista Neill Blomkamp sta sviluppando uno shooter AAA
di

Non bastasse il clamore mediatico suscitato dall'inquietante poster del film Demonic, Neill Blomkamp sorprende i suoi fan annunciando di essere al lavoro su di un videogioco: il regista di District 9 ed Elysium sta infatti collaborando con Gunzilla Games allo sviluppo di uno sparatutto multiplayer ad alto budget.

Il regista e sceneggiatore sudafricano spiega ai microfoni di IGN.com di aver assunto la carica di Chief Visionary Officer di Gunzilla Games, una software house indipendente che pesca a piene mani da un ampio bacino di talenti provenienti da Crytek, Ubisoft, Electronic Arts e dagli studios più affermati dell'industria cinematografica di Hollywood.

Nel descrivere il suo impegno su questo sparatutto multiplayer tripla A, Blomkamp dichiara che "la differenza principale rispetto alla direzione di un film è che non bisogna agire come il fulcro creativo, ma occorre concertare le decisioni con il proprio team in maniera egualitaria. Certo, posso fornire un punto di vista molto personale e 'definitivo', ma la cosa non funziona se non viene recepita da ambo le parti. Anche perché le mie idee devono integrarsi nell'architettura di gameplay e fare in modo che siano vantaggiose per l'intera esperienza di gioco".

Nel corso dell'intervista, il regista di Demonic e dell'acclamato District 9 ha sottolineato che la sua collaborazione con Gunzilla sarà un impegno a lungo termine e non una semplice "comparsata": l'apporto creativo di Blomkamp al progetto sarà perciò un fattore determinante dello sviluppo di quello che, a detta dello stesso regista sudafricano, sarà uno shooter multiplayer AAA che ambisce a intrecciare un'esperienza di gameplay cinematografica a una storia particolarmente profonda e stratificata.

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
4