Il dizionario dei videogiochi: cosa vuol dire Cross-Play?

Il dizionario dei videogiochi: cosa vuol dire Cross-Play?
di

Negli ultimi anni l'industria videoludica ha vissuto una grande evoluzione tecnologica e strutturale, che ha spostato il focus sui titoli multigiocatore online. Uno dei concetti relativamente nuovi che ha riscosso maggior successo tra il pubblico è il cross-play.

Per definizione, un videogioco con caratteristiche cross-play è un prodotto che contiene una o più modalità multigiocatore online che possono essere fruite insieme ad utenti che giocano su altre piattaforme. Fino a pochi anni fa, infatti, sarebbe stato impensabile che un giocatore su Xbox potesse ritrovarsi nella stessa lobby multiplayer con un utente PlayStation, mentre oggi questa meccanica è presente in moltissimi titoli ed è sempre più richiesta da parte del pubblico. Persino FIFA 22 ha recentemente introdotto il cross-play. Per fare un altro esempio, uno dei primi titoli ad introdurre efficacemente questa funzionalità è stato Fortnite: il gioco di Epic Games, infatti, permette ad un utente Playstation di giocare con utenti Xbox, PC e Nintendo Switch.

Questa particolare soluzione tecnica porta diversi vantaggi, in primis quello di consentire ad amici che si trovano su sistemi diversi di giocare insieme, oltre ad unificare e ampliare enormemente il bacino di utenza in un gioco, riducendo di conseguenza il rischio di spopolamento dei server e di avere lunghi tempi di attesa prima di cominciare una partita.

Se volete maggiori informazioni in merito, potete consultare la lista completa dei videogiochi che implementano il cross-play nel 2022.

Quanto è interessante?
4