di

Digital Foundry ha avuto l’opportunità di provare Donkey Kong Country Tropical Freeze su Nintendo Switch e ha pubblicato la sua video analisi in cui ci parla approfonditamente delle performance e della resa grafica del gioco sull’ibrida della Grande N.

Questa nuova edizione non presenta differenze troppo evidenti rispetto alla versione Wii U, tuttavia può godere di una resa visiva più nitida e alcuni effetti aggiuntivi per le ombre e le ambientazioni. Per quanto riguarda la risoluzione e il framerate, Donkey Kong Country Tropical Freeze gira a 1080p in modalità docked e 648p in modalità portatile, mantenendo in ogni caso i 60 fotogrammi al secondo senza alcuna incertezza. Un grande vantaggio di questo porting è la diminuzione dei tempi di caricamento: se su Wii U il gioco impiegava 40 secondi a caricare la schermata iniziale, su Nintendo Switch ne bastano solamente 11. Veniamo inoltre a sapere che il titolo pesa solamente 6.6GB, una buona notizia per coloro che stanno pensando di acquistarlo in versione digitale. In conclusione, il giudizio di Digital Foundry è positivo: si tratta di un porting non troppo lontano dalla versione Wii U, ma che offre su Nintendo Switch un’esperienza tutto sommato migliore, e senza alcun problema di performance.

Donkey Kong Country Tropical Freeze sarà disponibile su Switch a partire dal 4 maggio 2018.

Quanto è interessante?
6