Donkey Kong: il franchise sfonda il tetto delle 65 milioni di unità vendute

Donkey Kong: il franchise sfonda il tetto delle 65 milioni di unità vendute
di

Il gorilla più amato del mondo videoludico festeggia un grande successo: Nintendo ha comunicato che la serie di Donkey Kong ha venduto in totale oltre 65 milioni di unità in tutto il mondo. I dati sono aggiornati a marzo 2021 e tengono conto di tutti i giochi che hanno avuto come figure chiave il peloso scimmione e la sua allegra combriccola.

Comparso per la prima volta nel celebre arcade omonimo del 1981 (e quindi Donkey Kong ha compiuto 40 anni nel 2021), il personaggio è stato nel tempo protagonista di tante produzioni di spessore, dalla trilogia di Donkey Kong Country per SNES a Donkey Kong 64 per Nintendo 64 grazie al lavoro di Rare, mentre in tempi più recenti la serie 2D è rinata grazie agli sforzi di Retro Studios, che ha firmato sia Donkey Kong Country Returns per Wii, sia il successivo Donkey Kong Country: Tropical Freeze visto su Wii U e Nintendo Switch. Ma sono moltissimi i giochi che hanno avuto DK come personaggio principale, rendendolo un personaggio simbolo della Grande N.

"Il franchise di Donkey Kong è iniziato con un gioco arcade nel 1981 ed ha subito catturato il cuore dei fan in tutto il mondo", si legge nel comunicato di Nintendo volto ad annunciare l'arrivo di un'area dedicata a DK all'interno del parco divertimenti Super Nintendo World, che prosegue: "La serie ha continuato ad offrire altri giochi su tutte le console Nintendo, come Super Nintendo, Wii e Switch, ed ha venduto oltre 65 milioni di unità in tutto il mondo raggiungendo generazioni di fan".

Un importante traguardo che sarebbe ancora più bello celebrare con una nuova produzione: ci sono stati diversi rumor su un nuovo Donkey Kong in arrivo su Nintendo Switch, ma per adesso non è arrivata nessuna conferma al riguardo.

Quanto è interessante?
3